WWW.FPCGILBAT.IT
SEGUITE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK CLICCANDO "MI PIACE"

Sabato 29 Luglio 2017 23:42 Autonomie locali - Comune di Barletta
Stampa PDF
Condividi

logo2Marzano e Scagliarini (Fp Cgil): “Serve un piano occupazionale serio”

 

 

 

Sulle recenti assunzioni straordinarie presso il sito di Canne della Battaglia, necessarie a mettere una toppa alla oramai carenza cronica di personale, intervengono il segretario generale della Funzione pubblica Cgil Bat, Luigi Marzano ed il coordinatore regionale MiBACT Fp Cgil Puglia, Matteo Scagliarini.

 

“Chiusa, anzi per meglio dire tamponata, una piccola falla alla grave carenza di personale che riguarda da tempo il sito archeologico di Canne della Battaglia: la società in house del Ministero per i beni colturali assumerà, infatti, per i mesi di agosto e settembre due unità lavorativeper garantire una maggior fruibilità dell’area a visitatori e turisti, nella prospettiva di valorizzare l’intero sito archeologico. Non crediamo certo che l’intervento sia sufficiente e ci batteremo ancora per un piano serio di assunzioni, che non può risolversi con un pannicello caldo e precario. Tuttavia dobbiamo riconoscere che le nostre precedenti rivendicazioni, che continueranno ancora, hanno trovato ascolto da parte del Direttore del sito archeologico, Miranda Carrieri e del  sindaco di Barletta, Pasquale Cascella”.

 

“Con queste assunzioni, seppur temporanee e straordinarie ma insufficienti a coprire la totale carenza dell’organico (più volte oggetto di denunzia da parte del sindacato) abbiamo ottenuto un minimo seppur importante risultato che ci fa pensare che stiamo andandonella giusta direzione. Il presupposto, siamo convinti,è quello di voler creare occupazione stabile e di qualità dando certezza e prospettiva al sito nell’ottica della valorizzazione. Questo risultato raggiunto, auspichiamo che possa nel più breve periodo tradursi in assunzioni stabili e non precarie per garantire la copertura degli organici soprattutto in considerazione del fatto che ci sono lavoratori che, a breve,  raggiungeranno il requisito del pensionamento”.

 

“Ricordiamo, infine, che il sito di Canne della Battaglia è stato oggetto di recente di importanti ed ingenti investimenti economici per la ristrutturazione sia dell'Antiquarium (con la costruzione di una moderna sala multimediale, sala ristoro e sala lettura con front office moderno, abbattimento delle barriere architettoniche) che della messa in sicurezza del parco archeologicoe della cittadella.La ricorrenza del 2233° anniversario della Battaglia di Canne (216 a.c.) che ricade  il 2 agosto sarà un importante evento per affermare l’impegno, non solo del MIBACT ma anche dell’Amministrazione Comunale di Barletta e del Sindaco, nel dare ulteriore impulso e rendere attrattivo  il  sito anche in virtù del previsto progetto di potenziamento e ammodernamento della tratta ferroviaria Barletta- Spinazzola, che preveda percorsi di valorizzazione turistico-paesaggistica-culturaleutile per  l'intero territorio”.

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
You are here:   HomeAUTONOMIE LOCALIComune di BarlettaAssunzioni a Canne della Battaglia: intervento insufficiente, praticamente un pannicello caldo
| + -
cgil.it
radio articolo 1
cgil sistema servizi
ediesse