WWW.FPCGILBAT.IT
SEGUITE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK CLICCANDO "MI PIACE"

Venerdì 06 Gennaio 2012 12:56 Giustizia - Ministero della Giustizia
Stampa PDF
Condividi


cgilpa               rsu2012

RICONOSCIUTA L’ATTIVITA’ DEI LAVORATORI GIUDIZIARI PRESSO GLI UFFICI ELETTORALI CENTRALI E CIRCOSCRIZIONALI


 

Il Ministero, dopo che la FP CGIL BAT ha patrocinato il ricorso di alcuni lavoratori del circondario di Trani circa il riconoscimento dell’attività svolta nell’ambito degli Uffici elettorali centrali e circoscrizionali, ha finalmente riconosciuto equiparabile il lavoro effettuato in detti uffici a quello svolto dai lavoratori presso i seggi elettorali.

 

 

 

Pertanto, i lavoratori hanno il diritto di usufruire di giorni di riposo compensativo o, in alternativa, autorizzare il pagamento di specifiche quote contributive in aggiunta all’ordinaria retribuzione mensile.

 

 

 

Difatti, l’Amministrazione della Giustizia aveva inizialmente sospeso il riconoscimento di tale diritto ai lavoratori attendendo un pronunciamento del Ministero che è arrivato non appena è stato notificato loro il ricorso giudiziario di tre lavoratori della Procura della Repubblica di Trani.

 

 

 

In un periodo in cui il lavoro pubblico subisce continui attacchi arriva una buona notizia per i lavoratori di un Ministero bistrattato come quello della Giustizia. La caparbietà della FP CGIL BAT e dei suoi legali alla fine ha pagato.

 

 

 

Il Segretario Provinciale

 

   Massimo Marcone

 

 


smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
You are here:   HomeFUNZIONI CENTRALISTATO E MINISTERIGIUSTIZIARICONOSCIUTA L’ATTIVITA’ DEI LAVORATORI GIUDIZIARI PRESSO GLI UFFICI ELETTORALI CENTRALI E CIRCOSCRIZIONALI
| + -
cgil.it
radio articolo 1
cgil sistema servizi
ediesse