WWW.FPCGILBAT.IT
SEGUITE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK CLICCANDO "MI PIACE"

Venerdì 18 Aprile 2014 23:33 Sanità - Sanità Privata
Stampa PDF
Condividi

logo2Villa Dragonetti: dichiarazione dello stato di agitazione del personale

SEGRETERIE AZIENDALI E TERRITORIALI PROVINCIA BARLETTA ANDRIA TRANI (BT)

Andria, 18.04.2014

 

                                                   Al Prefetto Provincia BT (Barletta Andria Trani)

                    Ecc.ima Dr.ssa Clara Minerva

              Barletta, Fax 0883.539666

 

E, p.c. All’Assessore alle Politiche per la Salute e Welfare

Regione Puglia Bari Fax 080.5403237 - 5404654

E, p.c. Alla Rev.ima Madre Generale

Casa di Riposo e Protetta delle Suore Piccole Operaie di Villa Dragonetti

 Trani, Fax 0883.586234

E, p.c. Al Direttore Generale

ASL BT, Andria Fax 0883.299461 - 299458

E, p.c. Al Sindaco

Comune di Trani, Fax 0883.581366

E, p.c. Al Presidente Provincia BT

Andria, Fax 08831978004

 

Oggetto: dichiarazione dello stato di agitazione del personale della Casa di Riposo Socio-Sanitaria residenziale di Villa Dragonetti, Trani.

      Le Segreterie  Territoriali FP CGIL,UIL FPL,UIL TuCS unitamente alle relative Segreterie Aziendali,

a seguito dell’Assemblea dei Lavoratori tenutasi presso la Struttura “Villa Dragonetti” Trani in data 17 u.s. con votazione unanime hanno proclamato lo “stato di agitazione del personale”, per le seguenti motivazioni:

  • Incertezza dell’assistenza socio-sanitaria prospettata all’utenza con disagio psichico ivi ricoverata, con probabile esodo forzoso verso altre strutture;
  • Prospettato e dichiarato esubero di 44 (quarantaquattro) dipendenti su un totale di 79 Lavoratori;
  • Mancato e ritardato pagamento degli stipendi.

Tutti elementi che stanno procurando non poco disagio, sia a detta utenza, sia al personale.

Una situazione complessiva che rischia di esacerbare ulteriormente lo stato delle relazioni sindacali all’interno dell’Ente, tanto che l’Assemblea ha dato mandato alle Organizzazioni Sindacali di prevedere forme di ulteriore inasprimento del conflitto, senza escludere la proclamazione dello Sciopero generale del personale, coinvolgendo anche i familiari degli utenti, ove non ci fosse un urgente riscontro/chiarimento sullo stato dell’arte delle autorizzazioni tra detto Ente, l’ASL BT e l’Amministrazione del Comune di Trani.

Pertanto, le scriventi Segreterie Territoriali ed Aziendali, facendosi interpreti del disagio dei Lavoratori della RSSA “Villa Dragonetti”, chiedono alla S.V. l’attivazione delle procedure di conciliazione, previste dall’art.2 c.2° della Legge 146/90 e s.m.i., al fine di evitare proprio il ricorso alla proclamazione dello sciopero.

In attesa di riscontro, porgono Distinti saluti.

 

FP CGIL                               UIL FPL                                              UIL TuCS

(Marzano/Pizzi)              (Quacquarelli/Capurso)                            (Patruno/Spera)

 

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
You are here:   HomeSANITA'SANITA' PRIVATAVilla Dragonetti: dichiarazione dello stato di agitazione del personale
| + -
cgil.it
radio articolo 1
cgil sistema servizi
ediesse