WWW.FPCGILBAT.IT
SEGUITE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK CLICCANDO "MI PIACE"

Lunedì 02 Settembre 2013 20:32 Sanità - Sanità Pubblica
Stampa PDF
Condividi

 logo2Lettera al direttore generale ASL BT

 

Al    Direttore Generale ASL BT

Al    Direttore Area del Personale ASL BT

 

 

OGGETTO: Richiesta di incontro URGENTE

 

In data 1 agosto c.a. questa organizzazione Sindacale, ha inviato una richiesta di incontro, nella quale evidenziavamo  una serie di provvedimenti adottati da questa ASL, a nostro avviso meritevoli di un preventivo confronto sindacale.

A tale richiesta non abbiamo ricevuto nessuna risposta. Pertanto dinnanzi a tale silenzio e per l’interesse dei lavoratori che rappresentiamo ribadiamo che:

 

 

  • §Come abbiamo più volte richiesto, perché non si apre urgentemente un bando di mobilità interno, al fine di poter disporre mobilità di personale attingendo a regolari graduatorie e non come si sta procedendo con provvedimenti calati dall’alto con  delibera 1133 del 17-07-2013, altra mobiltà di personale effettuata con disposizione di servizio del 23 agosto 2013 prot. 53352. Non aprendo urgentemente un bando di mobilità interna non osiamo immaginare cosa accadrà dopo il 15 settembre c.a. data in cui è prevista la decorrenza degli effetti della delibera 995 del 27-06-2013 la quale prevede chiusure di Unità Operative, riduzioni o aumenti  di posti letto ad altre U.O., in tutte queste situazioni,si rischia che la mobilità del personale, possa avvenire senza nessuna regola.

 

  • §I dipendenti di questa ASL non hanno ancora ricevuto il restante 20% dell’indennità di risultato 2012 a loro spettante, pertanto si chiede di pagarla con la busta paga di settembre c.a.

 

 

  • §Perché l’Area del Personale, per alcune assunzioni di personale a tempo determinato attinge da graduatorie di precedenti avvisi o concorsi, ed  invia telegrammi con richiesta di disponibilità,richiedendo nel telegramma attestati non richiesti precedentemente come titolo indispensabile alla partecipazione di quell’avviso o concorso pubblico.
  • §In esecuzione ad una disposizione di servizio del 21 maggio 2013 n°33667, a firma del Direttore Generale e del Direttore Amministrativo dell’ASL BT per far fronte al disservizio creatosi per aver tolto in diverse U.O.  fotocopiatori si disponeva che 3 fotocopiatori sarebbero stati collocati a disposizione delle U.O .dell’Ospedale di Barletta.Tali fotocopiatori,al tutt’oggi, sono rimasti fantasma, creando disservizi alle U.O. nella necessità di dover aver bisogno  di fotocopie.

 

  • §Il famoso nuovo parcheggio custodito per i dipendenti del P.O. Dimiccoli di Barletta non si capisce perché alcuni dipendenti ne possono usufruire e molti altri no. Tanti sono i dipendenti che pur avendone fatta richiesta, al tutt’oggi non gli è stato ancora rilasciato il pass di accesso. Si assiste che poche sono le auto lasciate nel parcheggio custodito e molte sono quelle che in mancanza di pass sono costretti a lasciare la propria auto nel parcheggio incustodito riservato ai visitatori. Perché?          

      

 

Per tutto questo, nell’interesse dei lavoratori  rappresentati,  la CGIL rinnova la richiesta di un incontro urgente.

 

Distinti saluti

 

 

 Il Segretario Aziendale FP CGIL ASL BAT

Michele Gorgoglione

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
You are here:   HomeSANITA'SANITA' PUBBLICALettera al direttore generale ASL BT
| + -
cgil.it
radio articolo 1
cgil sistema servizi
ediesse