WWW.FPCGILBAT.IT
SEGUITE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK CLICCANDO "MI PIACE"

Sabato 31 Ottobre 2015 14:36 Sanità - Sanità Pubblica
Stampa PDF
Condividi

logo2Incontro con il Dott. Gorgoni sul problema della mobilità regionale e del precariato

 

Carissimi,

ieri si è tenuto l'incontro con il nuovo capo dipartimento sanità (dott. Gorgoni), incontro che si è tenuto a seguito della nostra richiesta fatta nei giorni scorsi sia sul problema della mobilità regionale, che sul problema precariato.

Sulla mobilità regionale tra ASL, il lavoro sta procedendo, ma tecnicamente il meccanismo non riuscirà a partire prima dell'inizio del nuovo anno , a meno che non ci sia una accelerata consistente nel lavoro che stanno mettendo a punto le singole ASL. Dai dati che emergono sembra che tra entrate ed uscite, tra singole ASL, si dovrebbe determinare un sostanziale pareggio.

Comunque faremo in modo che il meccanismo parta il prima possibile. Solo a seguito della chiusura delle procedure di mobilità partirà la fase dei concorsi, per chi ha le deroghe a suo tempo concesse, ad eccezione della ASL di Bari e Taranto che sono già partite.

Sui precari abbiamo definito una procedura che si spera vada a buon fine e che riassumo: se vi ricordate i bandi per i nuovi concorsi prevedono(come da circolare regionale) la suddivisione seguente: 50% per esterni 10% per chi ha 3 anni di servizio al momento del concorso ed il rimanente 40% riservato a chi ha maturato i 3 anni a ottobre del 2013. Si è definito che su questo 40% di appartenenza delle singole ASL per le loro deroghe, si attingerà da un unico concorso regionale che è quello in svolgimento alla ASL di Bari che per il solo 40% farà da capofila per tutte le altre ASL che a loro volta si impegneranno ad attingere solo da quella graduatoria.

Abbiamo provato a capire se era possibile intervenire sul bando della ASL di Taranto, ma la cosa sarebbe stata molto complicata, tra l'altro il bando di Taranto stante ai tanti riscorsi che si stanno attivando è anche a rischio decadenza. La settimana prossima Gorgoni incontrerà i direttori generali sia sul problema mobilità che sul problema precariato per capire se la proposta è concretizzabile. Se la questione del 40% è concretizzabile, si chiederà alla ASL di Bari di fare un proseguimento nella chiusura del bando entro metà dicembre.

All'incontro ha partecipato il segretario provinciale FP CGIL BAT, Luigi Marzano.

 

Un abbraccio

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
You are here:   HomeSANITA'SANITA' PUBBLICAIncontro con il Dott. Gorgoni sul problema della mobilità regionale e del precariato
| + -
cgil.it
radio articolo 1
cgil sistema servizi
ediesse