WWW.FPCGILBAT.IT
SEGUITE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK CLICCANDO "MI PIACE"

Venerdì 25 Marzo 2016 22:03 Sanità - Sanità Pubblica
Stampa PDF
Condividi

logo2Quale Futuro per la Casa Divina Provvidenza? 

Intervento  di Luigi Marzano, segretario generale FP CGIL BAT

 

La Funzione Pubblica CGIL, leggendo la dichiarazione rilasciata ad alcuni organi di informazione qualche settimana fa dal Commissario Governativo della CDP, l'avv. Bartolo Cozzoli, esprime vivissime preoccupazioni e forti perplessità in relazione agli scenari paventati,  in merito alla prospettiva di ennesima ricaduta occupazionale,  in caso di mancato intervento economico da parte della Regione Puglia, sulla crisi della CDP. "Gli attuali livelli assistenziali, per scelta aziendale, tarati al minimo della dotazione organica prevista dai criteri di accreditamento, appaiono già critici in molte Unità Operative dell'Ente e non si riesce ad immaginare una ulteriore riduzione dell'organico addetto all'assistenza senza mettere a rischio i LEA (Livelli Essenziali Assistenza) ed i diritti degli ammalati.  Ma cio' che piu' lascia perplessi è l'argomentazione utilizzata che rispecchia  le stesse,  usate in passato dal precedente management.

La  FP CGIL  ritiene che una situazione di questa natura, qualora non smentita, piu' che essere affidata ad un articolo giornalistico, necessiterebbe di un confronto franco e corretto con le forze sociali per la paventata ricaduta sui livelli assistenziali e sull'occupazione.

Altresì, con l'apertura delle buste, avvenuta negli uffici della Prefettura BAT  e relative  offerte vincolanti pervenute,  per la manifestazione di interesse all'acquisto, che porterà alla cessione delle strutture della Congregazione Ancelle della Divina Provvidenza di Bisceglie, Foggia e Potenza (in Amministrazione straordinaria) ci chiediamo  " si è allontanato  il rischio del fallimento ovvero   della vendita a spezzatino della C.D.P. ?? Questa è la domanda che i lavoratori e le lavoratrici si chiedono e attendono con ansia la risposta.

Intanto la Funzione  Pubblica C.G.I.L. auspica che sia garantita e implementata la continuità  assistenziale in termini di qualità e sicurezza nonché  l'immediata ristrutturazione dell'intero complesso aziendale con  la    massima garanzia occupazionale".

 

smaller text tool iconmedium text tool iconlarger text tool icon
You are here:   HomeSANITA'SANITA' PUBBLICAQuale Futuro per la Casa Divina Provvidenza?
| + -
cgil.it
radio articolo 1
cgil sistema servizi
ediesse